Impressum

Avvocato Massimo Palumbo |  p.i. 02200910681 | c.f. PLM MSM 84B18 D086I                                  

cod. dest. fatt. elettronica  KRRH6B9 | massimopalumbo@pec.it

 

 

Indirizzo

PESCARA                               BOLOGNA
Vicoli : C/da Le Pietre 42                 Via Porrettana 20

 

 

 

Contatti

3925501581 | segreteria@massimopalumbo.it | mp@massimopalumbo.it

 

image-201

linkedin
youtube
telegram
whatsapp
phone
+39.3925501581
segreteria@massimopalumbo.it

 

PRODUZIONE

BIOLOGICA

PRIVACY | COOKIE

Produrre con metodo biologico significa rispettare le norme in materia di agricoltura biologica, che puntano a promuovere la protezione dell'ambiente, a mantenere la biodiversità e a rafforzare la fiducia dei consumatori nei prodotti biologici.


 CORSO DI FORMAZIONE
REGOLAMENTO 848/2018

 
Siamo in anticipo? No!
In attesa dei vari regolamenti delegati e cose analoghe (che verosimilmente saranno pubblicati entro marzo 2021), iniziamo una serie di seminari e corsi sul nuovo regolamento 848/2018 relativo alla produzione e all’etichettatura dei prodotti biologici.

Gli eventi sono organizzati da IFOA Bologna.


 

 

 

 

 

 

Assistenza legale agricoltura e produzione biologica

Prima di parlare di Assistenza Legale, parliamo di bio: cosa si intende per produzione biologica e come si sta evolvendo questo settore.

 

Il Mercato Biologico ha avuto una significativa espansione negli ultimi anni registrando un’attenzione sempre maggiore, da parte dei consumatori, alle modalità di produzione biologica.

Anche la regolamentazione sulla produzione biologica e la commercializzazione di prodotti bio ha fatto passi in avanti in direzione di una uniformità legislativa a livello europeo. 

 

 

La produzione biologica è un sistema globale di gestione dell’azienda agricola e di produzione alimentare basato sull’interazione tra le migliori prassi in materia di ambiente ed azione per il clima, un alto livello di biodiversità, la salvaguardia delle risorse naturali e l’applicazione di criteri rigorosi in materia di benessere degli animali e norme rigorose di produzione confacenti alle preferenze di un numero crescente di consumatori per prodotti ottenuti con sostanze e procedimenti naturali. La produzione biologica esplica pertanto una duplice funzione sociale, provve­ dendo, da un lato, a un mercato specifico che risponde alla domanda di prodotti biologici da parte dei consumatori e, dall’altro, fornendo al pubblico beni che contribuiscono alla tutela dell’ambiente, al benessere degli animali e allo sviluppo rurale.

Agricoltura Biologica

L'agricoltura biologica persegue i seguenti obiettivi generali:

 

-contribuire a tutelare l’ambiente e il clima;

 

- conservare a lungo termine la fertilità dei suoli;

 

- contribuire efficacemente a un ambiente non tossico;

 

- promuovere le filiere corte e la produzione locale nelle varie  zone dell’Unione;

 

- contribuire a un elevato livello di biodiversità

 

- promuovere lo sviluppo di attività di miglioramento genetico biologico dei vegetali al fine di contribuire a prospettive economiche favorevoli del settore biologico.

aziende biologiche in italia

Negli ultimi 10 anni le aziende di produzione e di trasformazione di prodotti biologici sono complessivamente raddoppiate e contemporaneamente anche le superfici destinate a bio sono cresciute del 60%.

 

Fonte: Rapporto ISMEA 

%

mrd

Operatori biologici

Valore di mercato 

Superfici destinate al Bio

Ti assistiamo legalmente nella 

produzione e distribuzione di prodotti bio.

Forniamo consulenza agli Operatori del Settore Alimentare (OSA) che decidono di convertisi al bio e che vogliono avviare una produzione biologica o attività di agricoltura biologica:

 

- nelle attività di verifica pre-audit;nelle attività amministrative con le autorità;   
- nell'aggiornamento del PAP;   
- nella revisione normativa dell'etichetta bio;
- in generale in tutte gli adempimenti normativi che derivano dalle  disposizioni europee e nazionali per  
  la produzione biologica.

 

 

Difendiamo gli Operatori che operano nel settore dell'agricoltura e della produzione biologica innanzi ai Comitati Gestione Ricorsi degli organismi di controllo in seguito all'emissione dei provvedimenti di non conformità emessi ai sensi del D.M. 15962/2013 e, se necessario, avanti all'autorità giudiziaria.

 

Offriamo assistenza nella compilazione delle azioni correttive che gli Operatori devono presentare agli organismi di controllo.

diritto consumatori prodotti bio, regolamento legale prodotti bio, norme alimentari prodotti bio

Etichettatura prodotti Bio

Le norme sull’etichettatura dei prodotti biologici disciplinano in modo uniforme la vendita di tali prodotti. I consumatori di prodotti biologici, sempre più numerosi per un settore in forte crescita, sono spinti all’acquisto dalla consapevolezza sulla qualità e conformità dei prodotti acquistati. Ecco perché il rispetto di alcuni criteri nella fase di etichettatura dei prodotti biologici è indispensabile e fondamentale. 

Scopri il nostro servizio di revisione legale etichettatura bio

Quando è possibile usare la denominazione “Prodotto Bio”?

Un prodotto può riportare i termini riferiti al metodo di produzione bio (biologica) quanto i suoi ingredienti sono stati ottenuti nel rispetto della normativa specifica e quindi vi sia stata la certificazione rilasciata da un organismo di controllo (OdC) autorizzato dal Ministero della Politiche Agricole Alimentari e Forestali.

 

 

Quando  può essere usata la parola "bio" su un prodotto?

Nella denominazione di vendita: 
- quando la preparazione degli alimenti biologici è separata nel tempo e nello spazio (cioè non c’è mai stata commistione durante l’intera catena di produzione) con  prodotti non bio;

quando il prodotto è ottenuto principalmente  da ingredienti di origine agricola. In questo computo non sono da prendere ovviamente in considerazione né l’acqua né il sale da cucina aggiunti al prodotto/ricetta;

- quando almeno il 95% in peso degli ingredienti di origine agricola sia biologico;quando nel prodotto trasformato sono utilizzati solo gli additivi, gli ausiliari di fabbricazione, gli aromi ecc… che siano autorizzati per l’uso nella produzione  biologica;
​- quando il prodotto non contenga contemporaneamente il medesimo ingrediente biologico e non biologico.

 

     

     

     

     

     

     

     

     

     

     

     

    Vuoi ricevere maggiori informazioni sui nostri servizi di Assistenza Legale per produttori Bio? 

    Lasciaci i tuoi recapiti.

    Ti contattiamo noi!

    Le novità più importanti in ambito bio

    18 dicembre 2020

     

    Regolamento delegato 2020/2146 che integra il regolamento (UE) 2018/848 dper quanto riguarda le norme eccezionali di produzione applicabili alla produzione biologica

     

     

     

    1° dicembre 2020

     

    Reg. 848/2018 

    Uso di materiale riproduttivo vegetale in conversione e non biologico.

     

    Novità apportate dal regolamento delegato 2020/1794.

    13 novembre 2020
     

    Il nuovo regolamento (UE) 848/2018 relativo alla produzione biologica e all’etichettatura dei prodotti biologici entrerà in vigore il 1° gennaio 2022 e non già il 1° gennaio 2021.

     

    Per le speficiche scarica il file allegato del regolamento (UE) 2020/1693 del 13.11.2020.

    scarica

    il regolamento

    Create Website with flazio.com | Free and Easy Website Builder